Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Traduzione e legalizzazione dei documenti

L’Australia ha sottoscritto la Convenzione dell’Aja del 5 ottobre 1961 relativa all’ ”Abolizione della Legalizzazione di atti pubblici stranieri”. Pertanto, la legalizzazione degli atti pubblici o dei certificati rilasciati in Australia che devono essere fatti valere in Italia è sostituita dall’apposizione della “Apostille” che è un timbro/sigillo che certifica l’autenticità dei documenti che sono emessi dal DFAT.

Il documento e la sua apostille dovranno poi essere presentati in Ambascita solo dopo averli fatti tradurre da un traduttore NAATI

Per informazioni visita https://www.esteri.it/it/servizi-consolari-e-visti/italiani-all-estero/traduzione-e-legalizzazione-documenti/