Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Concerto all’Albert Hall di Canberra in onore del compositore italiano Luigi Nono

Per celebrare il centenario della nascita del grande compositore veneziano Luigi Nono, l’Ambasciata d’Italia e l’International Music Festival di Canberra hanno presentato il concerto “Larry and Luigi – Two Slices of History”, nella splendida cornice della Albert Hall.

Un tributo a due artisti, vissuti alle estremità opposte del globo, che hanno lasciato un segno indelebile nello sviluppo della musica classica contemporanea: Larry Sitsky, pianista e professore emerito dell’Università Nazionale Australiana, e Luigi Nono, compositore d’avanguardia italiano.

Nato a Venezia il 29 gennaio 1924, Luigi Nono è stato un artista innovativo, fermamente convinto del potere della musica come strumento per il cambiamento. Egli si è spinto ai confini della composizione e della tecnica, traducendo in musica testi di poeti e scrittori celebri, tra cui Giuseppe Ungaretti e Cesare Pavese, e rivoluzionando il panorama della musica elettronica.

Larry Sitsky e’ un compositore, pianista e professore che ha contribuito in maniera significativa ad influenzare la cultura musicale contemporanea in Australia.

L’evento si colloca nel contesto delle numerose attività di diplomazia culturale che l’Ambasciata promuove per favorire il dialogo interculturale.