Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

L’Ambasciatore Paolo Crudele in visita alla comunità italiana di Perth

L’Ambasciatore d’Italia in Australia, Paolo Crudele, ha effettuato dall’8 all’11 febbraio 2024 una visita alla comunità italiana e imprenditoriale residente in Western Australia.

A margine dei lavori alla 7ma edizione della Indian Ocean Conference l’Ambasciatore, accompagnato dal nuovo Console a Perth, Sergio Federico Nicolaci, ha avuto un proficuo giro d’incontri con le principali istituzioni della comunità italiana, tra cui il COMITES, il board della locale Camera di Commercio Italo-Australiana e l’Italo-Australian Welfare and Cultural Centre (IAWCC), nonché con i vertici di alcune grandi imprese italiane presenti nello Stato, tra cui ENI e SAIPEM, che si è da da poco aggiudicata l’appalto per la costruzione in Western Australia di uno dei più grandi impianti di fertilizzante al mondo, per un valore di circa 2,8 miliardi di euro.

“Anche in occasione di questo mia seconda visita a Perth ho avuto conferma del grande valore della nostra comunità, della sua intraprendenza e del decisivo contributo da essa offerto allo sviluppo di questo Stato con sacrificio e dedizione, senza tuttavia mai perdere di vista le proprie radici né il forte sentimento di attaccamento alla patria d’origine”, ha detto l’Ambasciatore, che ha anche voluto salutare e ringraziare di persona tutto il personale del Consolato.

“Nell’esprimere a tutti voi la gratitudine delle istituzioni italiane, colgo l’occasione per ricordarvi che potrete sempre contare sull’assistenza dell’Ambasciata d’Italia a Canberra, del Consolato a Perth e di tutte le articolazioni del sistema Italia in Australia”.